Domande frequenti

Questa sezione è dedicata alle domande più frequenti che i Docenti e i Dirigenti scolastici ci pongono in fase di preiscrizione e iscrizione agli eventi live.

Preiscrizioni

Perché preiscriversi?

Per ragioni tecniche gli eventi sono a numero chiuso. È dunque importante preiscriversi per assicurarsi la partecipazione e per facilitare l’organizzazione dell’evento. Per la partecipazione è infatti riconosciuta la priorità in base alla data di preiscrizione. In fase di iscrizione (dal mese di settembre) le scuole senza una preiscrizione potranno partecipare limitatamente ai posti ancora disponibili.

Non so il numero esatto degli studenti della classe che mi sarà assegnata il prossimo anno scolastico. Come faccio a fare la preiscrizione?

Siamo consapevoli che i numeri non possano essere quelli definitivi e che siano inevitabili delle variazioni. In fase di preiscrizione chiediamo di inserire un numero di studenti che si avvicini, nei limiti del possibile, alla realtà.
Solo in fase di iscrizione (a partire dal mese di settembre) i docenti potranno modificare i numeri indicati in fase di preiscrizione sulla base dei partecipanti effettivi.

Quota di partecipazione

Quanto costa la partecipazione agli eventi?

La quota di partecipazione varia in base all'evento prescelto. Le proposte di Unisona prevedono eventi gratuiti, eventi con contributo di partecipazione ed eventi a pagamento che prevedono la visione di un film in abbinamento al Live.

Perché l'evento annuale Sulleregole non è gratuito?

Associazione Sulleregole ha rimodulato il suo evento annuale con l'obiettivo di ridurre il più possibile la quota di partecipazione. Le somme raccolte con le iscrizioni (2 Euro a partecipante, corrispondenti a 1,64 Euro + 22% IVA) concorrono in modo importante alla realizzazione dell’evento. Tuttavia la copertura totale dei costi può essere raggiunta solo grazie all'aiuto di partner istituzionali e privati. L’Associazione Sulleregole non ricava alcun utile dall’evento e i proventi raccolti per la sua realizzazione non vengono destinati ad altre attività associative.

Perché gli incontri Film + Live non sono gratuiti?

La partecipazione agli incontri FILM + LIVE promossi e organizzati da Unisona in collaborazione con Keaton, cinema per la scuola, prevede che gli studenti si preparino al dibattito tramite la visione di almeno uno dei film proposti, da noleggiare sulla piattaforma Keaton Streaming.

Keaton Streaming è la prima piattaforma TVOD dedicata alla scuola per la visione collettiva di film all'interno dell'istituto scolastico o di altri spazi ritenuti idonei dall'istituto stesso, nel pieno rispetto delle norme previste dalla legge sul Diritto d'Autore 633/1941 (e modifiche apportate dalla legge 3 maggio 2019 n. 37).

Le quote di partecipazione sono il più possibile contenute, grazie agli accordi con le case di distribuzione e includono Diritti d'Autore, IVA e SIAE.

I ragazzi diversamente abili pagano?

Per i ragazzi diversamente abili è prevista la gratuità.

I docenti referenti pagano?

Per i docenti referenti è prevista la gratuità.

È previsto il rimborso del biglietto se il giorno dell’evento si verificano delle assenze?

No, per questioni tecniche gli eventi sono a numero chiuso e la partecipazione è riservata all’istituto nella misura del numero prenotato. La mancata partecipazione il giorno dell'evento non permette il coinvolgimento di altre scuole. Non sono pertanto previsti rimborsi in caso di assenze.

Modalità di partecipazione

Quali sono le modalità di partecipazione?

Sarà possibile assistere agli eventi in Live Streaming direttamente all'interno dell'istituto scolastico o in didattica a distanza. A richiesta è prevista anche la visione al cinema in una sala scelta a cura dell’istituto. La definizione dell’accordo con la sala cinematografica, i relativi costi e gli oneri organizzativi saranno a carico della scuola.

I FILM abbinati agli incontri live saranno disponibili esclusivamente sulla piattaforma Keaton Streaming (streaming.keaton.eu)

Per le visioni collettive all'interno degli spazi scolastici è naturalmente possibile collegare il computer a un proiettore o alla LIM.

Per godere della migliore visione possibile degli incontri è consigliabile:

  • disporre di una connessione Internet stabile a banda larga (possibilmente fibra tipo FTTC o FTTH) accessibile attraverso cavo LAN. Tuttavia è assistere anche tramite collegamento ADSL con velocità di download ottimale superiore a 2Mbit/s;
  • disporre di un computer con sistemi operativi aggiornati (Windows, MAC o Linux) che abbiano installati browser recenti.

La fruizione degli incontri live e dei film è possibile anche mediante l’utilizzo di dispositivi mobile (smartphone, tablet, ecc).

Fatturazione

(per eventi a pagamento)

Quando verrà emessa la fattura per la partecipazione?

La fattura verrà emessa solo dopo la fase di iscrizione (a partire da settembre 2021)

A chi verrà emessa la fattura per la partecipazione?

La fattura verrà emessa all’istituto scolastico in base al n. dei ragazzi iscritti. Per tutti gli istituti iscritti verrà emessa fattura elettronica (con Split Payment per gli istituti pubblici, e con normale applicazione di IVA al 22% per le scuole paritarie e private).

Da chi sarà emessa la fattura elettronica?

La fattura elettronica verrà emessa da:
UNISONA Srl
Via Arona 6 - 20149 Milano
PI/CF: 08281650963

Info su fattura elettronica

Dal 6 giugno 2014 la Fattura Elettronica è la sola tipologia di fattura accettata dalle Pubbliche Amministrazioni. Si tratta di un documento digitale in formato XML (eXtensible Markup Language), contenente il Codice Univoco Ufficio (cod. identificativo della Pubblica Amministrazione) sottoscritto con la firma elettronica digitale e spedito attraverso la posta elettronica digitale certificata (PEC) necessaria per garantire originalità e integrità del contenuto. Con la Legge di Stabilità 2015 è stato introdotto nelle fatture da parte di privati alla PA lo Split Payment o Scissione dei Pagamenti (meccanismo per il quale le PA versano l'IVA sugli acquisti effettuati direttamente all'Erario e non al fornitore. Le PA con lo Split Payment corrispondono al fornitore esclusivamente l'importo imponibile). Le fatture elettroniche vengono spedite all'ufficio della Pubblica Amministrazione competente attraverso un sistema di interscambio che fa da tramite tra fornitore e PA.

A far corso dal 1 gennaio 2019 la Legge di Bilancio 2018 ha introdotto l'obbligo di fatturazione elettronica per ogni operazione di B2B e B2C sostituendo integralmente la fatturazione cartacea.

© 2021 Unisona. All rights reserved. P.IVA 08281650963