• Giovedì 18 aprile 2024

  • 10:00-11:50

  • Diretta nazionale da:
    Casa EMERGENCY (Milano)


Live streaming a scuola
Scuole secondarie di II grado
Emergency

C3SS4T3 IL FU0C0. PUNT0. 4 C4P0*

Prendere parte e urlarlo a gran voce.

*Quella dell’algospeak è una provocazione a segnalare che non è il contenuto del messaggio ad essere criptato, bensì gli argomenti o i protagonisti.

7a edizione Evento live EMERGENCY
#cessateilfuoco

L'imperdibile appuntamento con l'evento annuale di EMERGENCY rivolto agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado.
C3SS4T3 IL FU0C0. PUNT0. 4 C4P0 (Cessate il fuoco. Punto. A capo) perché un mondo senza guerra è la cosa più importante da fare per il nostro futuro.

I numeri dell'evento

20.500

Studenti e docenti partecipanti

250

Istituti partecipanti

136

Città coinvolte

L'evento


"Basta guardare la realtà, basta guardare in faccia le sue vittime, basta non girarsi dall'altra parte e si capisce tutto".

Gino Strada

La guerra si autoalimenta, si estende, è parte integrante del modello di sviluppo che l’ha generata. Si possono rappresentare le persone come punti per evidenziare la moltitudine di quanti muoiono e impiegare giorni interi per leggerne i nomi. Eppure, nonostante la realtà e la sua rappresentazione, non ci si ferma davanti alla morte di migliaia di persone, alla loro sofferenza o, banalmente, davanti alla fame.

In questa settima edizione dell'evento di EMERGENCY per gli studenti abbiamo presentato le ragioni della posizione che teniamo dalla nostra nascita: nessuna guerra è inevitabile. In questi anni, accanto al nostro costante impegno medico-sanitario, abbiamo lavorato anche per raccontare la disumanità della guerra. In questo percorso non siamo stati soli: giornalisti, artisti, scrittori e cantautori hanno sostenuto la nostra idea, che la guerra è il problema e non è la soluzione e, che sia al confine dell’Ucraina, nel centro di Gaza o nel cuore del Sudan e ovunque, i civili sono le prime vittime, sempre. Anche se si spengono i riflettori dell’informazione sull’emergenza di un conflitto e si accendono altrove, la guerra continua a fare vittime.

Grazie agli interventi di Nogaye Ndiaye, Takoua Ben Mohamed, Donata Columbro, Vanessa Roghi, Giammarco Sicuro e alla testimonianza di Simonetta Gola (EMERGENCY) abbiamo esplorato il tema della guerra – e di come possiamo opporci alla guerra e alla sua narrazione dominante.

Gli interventi sono stati introdotti da video, da foto e da sondaggi a cui gli studenti hanno risposto attraverso una piattaforma interattiva.

Risorse collegate

Partner


Un evento
Organizzato da

© 2024 Unisona. All rights reserved. P.IVA 08281650963