IL LIVE

Ambiente e Sostenibilità

Giovedì 19 gennaio 2023, ore 10:00-12:00

Live streaming - Partecipazione gratuita

Emergenza Climatica    Sostenibilità    Ambiente   Scuole medie (13+)   Scuole superiori (Biennio)
Un evento
In collaborazione con
Iniziativa realizzata con il sostegno di

Oltre il riscaldamento globale. La crisi climatica c’è e si vede. Al di là dei dati e delle evidenze continuamente prodotte dalla scienza, gli effetti negativi del riscaldamento globale cominciano a vedersi e sentirsi anche sulla nostra pelle. Ve ne siete accorti?

Con la climatologa Elisa Palazzi, gli attivisti di Fridays for Future Italia e la partecipazione di ASviS, Alleanza per lo Sviluppo Sostenibile.

Partecipazione scuole gratuita previa iscrizione. Iscrizioni entro il 13 gennaio 2023, fino a esaurimento posti.


Elisa Palazzi

Elisa Palazzi, climatologa

Sara Segantin

Sara Segantin, FFF Italia

Giovanni Mori

Giovanni Mori, FFF Italia

"Si tratta solo di sudare un po' di più”, potrebbe dire qualcuno. Ecco una lista di alcuni degli impatti del recente aumento della temperatura globale. Eventi meteorologici intensi e potenzialmente disastrosi (come le alluvioni o i nubifragi) che mettono a rischio territori e vite; carenza idrica a causa della diminuzione delle riserve di neve e ghiaccio e delle siccità (il 2022 è stato un anno esemplare da questo punto di vista); allagamenti costieri per l’innalzamento del livello medio dei mari; rischi per la salute umana legati ad ondate di calore o nuovi vettori di malattie.
Da questa lista – non esaustiva – si capisce quanto il riscaldamento globale non abbia modificato solo lo stato degli ecosistemi e dell’ambiente, ma abbia anche profonde ripercussioni sulla sfera economica, sociale e sulla salute umana. Ma di quanto la temperatura si è innalzata per aver prodotto tutto questo? Di 1,2°C, in media su tutta la Terra, da un centinaio di anni a questa parte. “Sembra così poco …”. Ma non lo è! Tanti aspetti della scienza del clima sembrano controintuitivi. Ma i dati parlano chiaro: la Terra ha la febbre e sono state le nostre attività a causarla.

Cosa si può fare allora? Se l’uomo è all’origine del problema, è anche la chiave per la sua soluzione, e tutto sommato questa è una buona notizia! Scopriamo insieme quante cose si possono fare per aiutare il pianeta ma soprattutto noi stessi a viverci bene!

I protagonisti dell’incontro
Elisa Palazzi, climatologa, prof.ssa presso il dipartimento di fisica dell’Università di Torino. Sara Segantin, attivista Fridays For Future Italia; scrittrice, narratrice scientifica e presentatrice televisiva, sempre a caccia di nuove domande. Giovanni Mori, attivista Fridays For Future Italia; ingegnere ambientale & energetico, fa ridere ma seriamente. Insieme ad Elisa, Sara e Giovanni una rappresentanza di ASviS, Alleanza per lo Sviluppo Sostenibile.


La partecipazione gratuita degli studenti è possibile grazie al sostegno di:

logo bancaetica

Fondazione Conad ETS è un ente del terzo settore istituito per volontà di Conad, prima insegna italiana della Grande Distribuzione. Fondazione Conad ETS nasce per mettere a fattor comune le iniziative di sostenibilità sociale e ambientale sostenute dalle 5 Cooperative associate a Conad (Conad Nord Ovest, Conad Centro Nord, CIA-Commercianti Indipendenti Associati, Conad Adriatico, PAC 2000A) sui territori di riferimento, valorizzandole e sviluppandone di nuove su scala nazionale.


Come partecipare

LA PARTECIPAZIONE ALL'EVENTO LIVE AMBIENTE E SOSTENIBILITÀ È GRATUITA E RISERVATA ALLE CLASSI TERZE DELLE SCUOLE SECONDARIE DI I GRADO E ALLE CLASSI DEL BIENNIO DELLE SCUOLE SECONDARIE II GRADO.
La partecipazione è a numero chiuso: saranno accettate iscrizioni sino al raggiungimento del numero massimo previsto.

Sarà possibile seguire l’evento, trasmesso in modalità live streaming, all'interno degli istituti scolastici.
Nel caso l'istituto volesse utilizzare spazi diversi da quelli scolastici (cinema, biblioteche, spazi comunali, ecc.) dovrà inviare comunicazione all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. La definizione dell’accordo con la location, la verifica dell’apparato tecnologico di ricezione in streaming, i relativi costi e gli oneri organizzativi saranno a carico della scuola.

Agli istituti iscritti saranno inviati i materiali didattici per il lavoro in classe, e in prossimità dell’evento, le modalità di partecipazione all’incontro.

© 2022 Unisona. All rights reserved. P.IVA 08281650963